Viaggi e vacanze

Qui trovi alcune IDEE DI VIAGGIO per cominciare a Sognare…
Passa comunque in agenzia, saremo in grado di consigliarti la meta che più ti affascina e trovare le migliori soluzioni qualità/prezzo.

STATI UNITI

Un viaggio in USA è un viaggio interminabile in un Paese immenso, ricco di sfumature e contraddizioni, eccessi e primati, dove imponenti grattacieli affiancano monumentali capolavori creati dalla natura nei suoi millenari parchi.
E´ il Paese dei grandi parchi nazionali, del famoso Gran Canyon, delle Cascate del Niagara, delle Montagne Rocciose, maestoso e cristallino spartiacque da cui si generano sterminati bacini fluviali; la terra dei deserti e dei laghi, bellezze naturali a cui si aggiungono le modernissime città… New York, San Francisco, Los Angeles, Boston, Chicago, Washington, Miami, Philadelphia… città che tutto il mondo invidia e cerca di imitare cogliendone gli aspetti migliori…
Un viaggio negli Stati Uniti è quanto di più ricco e completo si possa immaginare, e vale davvero la pena di “correre” da costa a costa per ammirarne tutte le sue meraviglie!

DOVE SONO – Gli Stati Uniti, una repubblica federale composta da 50 Stati, occupano la fascia centro-meridionale del Nordamerica. Confinano a nord con il Canada e a sud con il Messico, mentre ad Est e ad Ovest sono bagnati rispettivamente dall´Oceano Atlantico e dall´Oceano Pacifico.

DURATA DEL VOLO – Le ore di volo vanno dalle 8 alle 15, in base alla meta che si intende visitare. Pochi i voli diretti dall´Italia (tra cui Milano-New York o Roma-Los Angeles), mentre nessun problema a raggiungere ogni città degli States con almeno uno scalo europeo (Londra, Francoforte, Parigi e Madrid le più gettonate).  Ci preme segnalare sin da ora che chi viaggerà o transiterà negli Stati Uniti dovrà preventivamente registrarsi online sul sito esta.cbp.dhs.gov  secondo la nuova procedura di sicurezza… da non dimenticare!

PERCHE´ ANDARCI – E’ un territorio sterminato, ricco di paesaggi e città affascinanti. Un territorio che da vita ad intensi contrasti: passerete dai grandi e imponenti grattacieli di Manhattan alle bellissime foreste del New England, dalle meravigliose coste della California al fascino sofisticato di San Francisco e di Sacramento, dai bellissimi parchi come Yellowstone, Bryce, Zyon, e il più famoso Grand Canyon fino alle mille luci di Las Vegas, tappa irrinunciabile per almeno una notte di follie. Un viaggio di nozze negli Stati Uniti è quindi quanto di più ricco e completo si possa immaginare, una luna di miele davvero fantastica da abbinare magari ad un soggiorno mare in Polinesia, alle Hawaii o ai Caraibi.

QUANDO ANDARCI – Difficile dare delle indicazioni di massima su quando andare negli Stati Uniti a causa della sua immensa vastità territoriale. Hanno qualcosa di diverso da offrire in ogni stagione dell’anno e molto dipende da che zona si interessa vedere. Diciamo quindi che non esiste una vera e propria stagione consigliata ma ci si può andare davvero tutto l´anno.

DOVE SOGGIORNARE – Gli stati Uniti hanno una capacità ricettiva notevolissima e tipologie adatte ad ogni tipo di esigenza. A seconda delle vostre necessità sapremo consigliarvi hotel più adatti per vivere al meglio il vostro soggiorno: da hotel di lusso delle grandi metropoli ai motel più tipici dei parchi nazionali.

I CONSIGLI DI PAVIN VIAGGI – Il primo e più importante consiglio è quello di non avere alcun timore e di scoprire gli States in assoluta libertà: questo vasto Paese sempre in movimento e in continua trasformazione va visitato con i nostri fly&drive, preparati “su misura” per ogni coppia in base ai vostri desideri, richieste, periodo di viaggio a disposizione e naturalmente budget indicativo!

LE QUATTRO CITTA´ DA NON PERDERE
San Francisco  è una delle città più belle della West Coast dall’alto valore culturale ed architettonico, caratteristiche che la rendono la più “europea” tra le città d’oltreoceano. Questa metropoli è anche riconoscibile per le numerose colline su cui si erige e per la bellissima baia da cui si possono ammirare degli spettacolari panorami, che sono un puro piacere visivo, pieni di colori e armonia. Simbolo della città è poi il famosissimo Golden Gate Bridge, tappa da non perdere e da fare magari in bicicletta! E alla sera tutti al Waterfront, animato quartiere ricco di ristoranti e locali!
New York City è il cuore pulsante della nazione americana, la città dei grattacieli di Manhattan, che sorprende il visitatore ad ogni stagione e ad ogni età, ricca di fascino e apparenti contraddizioni, ma sicuramente centro culturale, economico e mondano più importante di tutti gli USA. Sono infatti innumerevoli le attrazioni architettoniche e culturali da visitare a Manhattan, è pertanto consigliato prevedere degli itinerari da seguire per non perdersi nulla della “Grande Mela”, tra cui la ovviamente famosissima Statua della Libertà!
Miami è una delle città simbolo degli Stati uniti, meta che concilia perfettamente mare e sole con arte, gastronomia e vita notturna. In particolare Miami Beach è la località più frequentata, grazie alle sue spiagge bianchissime lambite dall´acqua verde-azzurrina. Da Miami sono poi facilmente raggiungibile le famose Keys.
Boston, metropoli situata sulla costa atlantica, è il principale centro economico e culturale del New England. Ciò che più colpisce di Boston è che tutto è a portata di mano, al punto che è definita “The America’s Walking City” (la città americana da girare a piedi). Una delle principali attrazioni cittadine è infatti il Freedom Trail, il “sentiero della libertà”, una specie di mini-percorso turistico segnalato da una striscia rossa dipinta per terra che collega 16 siti storici.

SEYCHELLES

E’ una delle mete più richieste ed apprezzate dalle coppie di sposi, soprattutto per il mare cristallino e per la natura incontaminata, un vero patrimonio di flora e fauna. Le Seychelles sono un piccolo arcipelago (aperto al turismo da appena 30 anni) costituito da tante isole così diverse tra loro e tutte da scoprire, dove mare, spiagge di sabbia bianchissima, ma anche montagne e piccole foreste regalano continue emozioni, in un ecosistema davvero straordinario.

DOVE SONO – Si trovano nell’Oceano Indiano a pochi gradi sotto la linea dell’equatore, al largo delle coste africane e a un migliaio di chilometri a nord dal Madagascar. Le Seychelles si raggiungono dall’Italia con voli diretti settimanali di Blue Panorama (da Milano con scalo via Roma Fiumicino) in poco più di 8 ore di volo, o con voli di linea Emirates con scalo a Dubai, Qatar Airways (via Doha) e Etihad (via Abu Dhabi), sempre con ottime coincidenze e con possibilità di uno stop over a Dubai ad esempio per qualche giorno di shopping e di visita della città.

PERCHÈ SCEGLIERLE – Per l’incredibile natura che si affaccia direttamente sul mare, regalando panorami unici ovunque si volti lo sguardo, per il suo mare contornato da barriere coralline, per il suo cielo spesso costellato da piccole nubi bianchissime che regalano fotografie davvero da cartolina. E poi per il suo popolo, davvero accogliente, che sa sempre regalare un sorriso a un amico che viene da lontano più che a quello che viene inteso come un semplice turista. Infine per la sua privacy: niente turismo di massa, niente villaggi, niente all inclusive…

QUANDO ANDARE – Per la loro particolare posizione geografica sono indicate pressoché tutto l’anno (tranne magari Dicembre e Gennaio, i mesi piovosi, e le settimane limitrofe), grazie anche ad un clima ideale che presenta minime variazioni tra il giorno e la notte (dai 31 ai 27 gradi). Attenzione ai monsoni: si alternano due volte l’anno da sud-est a nord-ovest portando a volte un po’ di alghe sul lato dell’isola esposto alla corrente stagionale, ma basta scegliere la struttura giusta e problemi non ce ne sono! I periodi preferiti da viaggidinozze.net sono da marzo a giugno e da settembre a ottobre, ma anche i mesi estivi regalano molte soddisfazioni.

DOVE SOGGIORNARE – La varietà è tale che è sempre consigliabile combinare più isole durante la scelta della luna di miele. La Digue (che ospita la spiaggia più bella del mondo, Anse Source d´Argent), ma anche Praslin e Mahè che essendo le più grandi e più abitate possono essere visitate appieno sfruttando sia gli autobus locali sia il noleggio auto; altre isole minori come Desroches e Fregate, Silhouette o Nord Island, ospitano spesso un solo resort a tutto vantaggio della privacy e del riposo assoluto. Molte sono anche le guesthouse, piccole abitazioni intime con pochissime camere, dove trovare non solo il comfort e l´accoglienza seychellese, ma anche un ottimo rapporto qualità/prezzo che permette di soddisfare qualunque budget.

COSA FARE – Alle Seychelles è possibile combinare la vita di mare a quella di terra, grazie al fatto che – per esempio al contrario delle Maldive, interamente coralline – qui le isole offrono una vegetazione davvero ricca a ridosso anche di piccole montagne o dolci colline da visitare, scalare e scoprire da soli o con una guida, a piedi o persino in bicicletta, il mezzo utilizzato davvero da tutti a La Digue.

CURIOSITÁ – La Valle de Mai di Praslin è l’unico posto del pianeta dove cresce il simbolo del paese, il famoso Coco de Mer, il seme più grande del mondo, dalla caratteristica forma di ventre femminile … quello che è meno noto è che esiste anche corrispettivo maschile del seme, di forma decisamente allungata, che ben si presta a battute di ogni tipo da parte delle guide. Entrambi si possono visitare nella valle, che è parco nazionale, preferibilmente accompagnati da una guida locale.

IL CONSIGLIO DI PAVIN VIAGGI – Prenotare sempre più di una notte nell’isola di La Digue: sebbene non ospiti resort di lusso, qui ha sede quella che è universalmente votata come la spiaggia più bella del mondo, Anse Source d’Argent, un vero paradiso di sabbia corallina bianchissima che si distende tra enormi rocce di granito rosa dalle forme spettacolari, ma anche tartarughe giganti, piante e uccelli rari come il Paradise Flycatcher. E poi abbinare sempre almeno due isole diverse tra loro, per scoprire al meglio tutto il fascino di questo arcipelago.

I MIGLIORI RESORT – Fregate, Desroches Island, North Island e St.Anne tra i resort privati situati sulle isole omonime, il recentissimo Maya Luxury Beach a Mahè e il famoso Lemuria a Praslin. Hotel per tutti i gusti e tutte le richieste: basti pensare alla suite presidenziale di quest´ultimo, con fondo della piscina “a vista” dall´interno della villa, da circa 12.000 € al giorno.

MAURITIUS

“Dio creò prima Mauritius e poi il paradiso terrestre, che ne è la copia”, esclamò estasiato Mark Twain dopo averla visitata. Mauritius è infatti un’isola fantastica tutta da scoprire, una delle mete di mare predilette dalle coppie che amano passare il proprio tempo a prendere il sole senza trascurare tante possibili escursioni.
DOVE SI TROVA – L’isola di Mauritius si trova nell’Oceano Indiano sud occidentale, a circa 800 km a Est del Madagascar. Mauritius si raggiunge dall’Italia con voli da Milano Malpensa con almeno uno scalo (poco più di 12 ore di volo), o con voli di linea giornalieri Air Mauritius /Air France dalle principali città italiane via Parigi o ancora con Emirates via Dubai.

PERCHÈ SCEGLIERLA – Per il mare ma non solo, in quanto qui è possibile girare l’isola in lungo e in largo alla scoperta delle sue spiagge ombreggiate (tutte pubbliche e lambite da palme e altre piante), ma passando anche per foreste, parchi, paesini e città dove la gente accoglie tutti sempre con un sorriso. E infine anche per i suoi hotel da sogno, costruiti prevalentemente a pochi passi dal mare e nel segno del lusso e del servizio di altissimo livello.

QUANDO ANDARE – Il clima è abbastanza diversificato: in teoria nei loro mesi invernali (da Aprile a Ottobre) il clima è secco ma è da valutare il fatto che la temperatura esterna e soprattutto quella dell’acqua sono decisamente più basse che nei mesi estivi (Novembre-Marzo) dove però possono esserci precipitazioni improvvise ma di breve durata. In genere scegliendo la costa ottimale non ci sono particolari problemi climatici lungo tutto l´anno.

DOVE SOGGIORNARE – A Mauritius c’è solo l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda le sistemazioni: non solo appartamenti, pensioni, e piccoli hotel, ma soprattutto resort di alto livello sparsi lungo tutta l’isola, con prevalenza delle due coste est e ovest. Molto interessanti anche le strutture di lusso a ridosso della montagna di Le Morne nella parte meridionale dell’isola, dove la barriera corallina si trova proprio davanti alla costa. Attenzione solo ad evitare la costa orientale nei mesi delle piogge anche per il mare più agitato.

COSA FARE – Non solo vita di mare sulle sue ampie spiagge di sabbia bianchissima, ma anche numerose escursioni alla scoperta dell’isola, delle sue lussureggianti foreste e dei suoi giardini botanici con piante rare, dove trovare anche montagne, cascate e una fauna davvero insospettabili per chi pensava solo alle sue placide coste. Non mancano lo shopping, non solo di prodotti locali come le spezie, gli abiti di cotone e i famosi modellini di velieri mauriziani in legno, ma anche maglioni di cachemire pregiato a prezzi bassissimi.

LA CURIOSITÁ – Il dodo, il famoso uccello estinto di Mauritius che compare anche nella bandiera nazionale, e che sembra che sia arrivato dall’Africa in volo, trovando qui un ecosistema talmente favorevole da non volersi più librare in aria per lasciare l’isola (la sua scomparsa sembra sia dovuta alle “importazioni” di cani e di gatti, che ne causarono l’estinzione). A ricordarlo infiniti souvenir d’oro o di legno che ogni coppia non può fare a meno di riportare dalla luna di miele.

IL CONSIGLIO DI PAVIN VIAGGI – Un’intera giornata da trascorrere nella fantastica Ile du Cerf (Isola dei cervi), il punto più bello e fotografato di Mauritius, raggiungibile con piccole lance che vi porteranno in un ambiente di incomparabile bellezza naturale dove vivere una giornata di mare davvero da ricordare per sempre.

TOP RESORT – Lo standard è molto elevato già a partire dai 4 stelle, tra i 5 stelle lusso da segnalare Royal Palm, Le Touessrok e Saint Gerain, Le Paradis, Dinarobin, Lux, Shandrani e moltissimi altri.

SUDAFRICA

E´ da tutti considerato come il più grande “museo” naturale a cielo aperto del mondo… una meta paradisiaca dove la cultura africana e l’influenza coloniale si sono unite dando vita ad un Paese dove l’integrazione sta arricchendo popoli e culture. Questa terra bellissima invita davvero i visitatori a scoprire perchè lo slogan di “nazione arcobaleno” corrisponda davvero alla sua splendida realtà.

DOV’È – Il Sudafrica è uno stato dell´Africa australe situato nella punta meridionale del continente; confina a Nord con la Namibia, il Botswana e lo Zimbabwe, a Nord-Est con il Mozambico e lo Swaziland. La costa occidentale si affaccia sull´Oceano Atlantico, mentre quella orientale è bagnata dall´Oceano Indiano ed i suoi confini sono in buona parte segnati dal mare.

ORE DI VOLO – Circa 10/12 ore di volo con almeno uno scalo in una capitale europea (Londra, Parigi o Francoforte), a Dubai o Doha, o ancora in altre località dell´Africa.

PERCHÈ SCEGLIERE IL SUDAFRICA – E’ la terra della “wildlife”, un concetto che riassume in sé la dimensione della natura sconfinata e il libero movimento degli animali selvatici: i suoi parchi nazionali (il Kruger è il più famoso) e le sue riserve private faunistiche (Shamwari, Addo, ecc.) sono il rifugio di felini e grandi ruminanti che vivono in piena libertà. Non a caso è l’unico Paese al mondo dove si possono ammirare con facilità i famosi “Big Five”: l’elefante, il leone, il rinoceronte, il leopardo ed il bufalo. Il Sudafrica è anche il paradiso del birdwatching: gli stagni costieri, i boschi e le montagne pullulano di oltre 900 specie di uccelli. Il Paese offre un’altra straordinaria sorpresa: le balene, che possono essere avvistate insieme ai pinguini ed alle foche, da varie località delle coste meridionali. Oltre ad una natura incantata è possibile visitare uno stato moderno, ricco di città bellissime come Cape Town, Durban o Pretoria, o la bellissima regione dei vigneti.  Insomma, il Sudafrica offre il giusto mix di natura, cultura e città, con il vantaggio di un’ospitalità eccellente e strutture alberghiere d´ottimo livello.

QUANDO ANDARE – Si può dire che per i nostri esperti non esiste un periodo ideale per recarsi in questo Paese, perchè dipende tutto dal tipo di viaggio che si vuole intraprendere. Il clima sudafricano è un clima temperato, con locali variazioni in base all´altitudine e all´influenza delle caldi correnti dell´Oceano Indiano sulla costa orientale, e delle freddi correnti dell´Oceano Atlantico sulla costa occidentale. Le stagioni sono comunque invertite rispetto alle nostre: l´inverno va da Giugno a Settembre mentre l´estate va da Dicembre a Marzo.  L’inverno è mite e rappresenta la stagione ideale non solo per tour e safari ma anche per avvistare al largo delle coste balene australi e squali bianchi.

DOVE SOGGIORNARE – Il Sudafrica offre una vasta gamma di strutture ricettive dai lussuosi lodge alle più semplici ma apprezzatissime guesthouse. Le soluzioni di pernottamento non costituiscono un problema di viaggio, in quanto ce ne sono di tutti i tipi a seconda delle proprie esigenze e dal budget che si intende spendere. ViaggidiNozze.net solitamente consiglia di abbinare varie tipologie di strutture anche per godere appieno della famosa ospitalità sudafricana. Consigliate almeno due notti in una bella riserva dove i ranger vi porteranno alla scoperta dell´Africa vera e dei suoi famosi Big Five!

IL CONSIGLIO DI PAVIN VIAGGI – Pochi voli interni e una buona auto privata sono i mezzi di spostamento da noi consigliati, per unire i safari delle riserve a tutti i punti strategici davvero irrinunciabili. Costruire al meglio l´itinerario e le sue tappe, ottimizzando tempi, spostamenti e visite è sempre nostro dovere nonchè piacere! E per i più avventurosi siamo pronti a prenotare anche le immersioni con gli squali bianchi e le uscite in barca di Gansbaai per toccare le gigantesche balene.

THAILANDIA

Un Paese dai mille contrasti: verdi paesaggi, antichi templi, vivaci città, metropoli all’avanguardia, dove si respira un’aria mistica praticamente ovunque… e senza dimenticare poi le sue isole con spettacolari spiagge ed acque cristalline!
La Thailandia è diventata negli ultimi anni una delle mete esotiche più amate e visitate dai viaggiatori di tutto il mondo ed è dunque un´ottima occasione per il vostro viaggio di nozze, grazie alla sua offerta completa che permette di combinare insieme mare e cultura, ma anche natura, shopping e molto altro!

DOV´È – La Thailandia è una nazione del sud-est asiatico. Il centro del Paese è costituito da una pianura alluvionale dove scorre il Chao Phraya, che si getta nel Golfo del Siam. Il Sud è costituito dallo stretto ponte di terra di Kra Isthmus che si allarga nella penisola di malacca. Confina a Nord e a Ovest con la Birmania (Myanmar), a Nord con il Laos, a Est con il Laos e la Cambogia, a Sud con la Malesia.

ORE DI VOLO – La Thailandia si trova a circa 10/12 ore dall´Italia con uno scalo intermedio in una delle maggiori città europee o asiatiche, mentre la Thai collega direttamente Milano e Roma con Bangkok più volte alla settimana.

PERCHÈ ANDARE – La popolarità della Thailandia è dovuta ad una combinazione di fattori: la bellezza delle sue spiagge, la natura incontaminata, le testimonianze archeologiche e artistiche di antiche civiltà, la cultura del sorriso (ne esistono centinaia di tipi, uno per ogni occasione!) e dell´ospitalità che caratterizza il popolo thailandese. Alcune località caratteristiche sono anche il famoso Triangolo d´oro, e isole di Phuket, Koh Samui e Phi Phi (dove Di Caprio ha girato il suo famoso film “The Beach”) oltre ad innumerevoli centri minori davvero particolari.

QUANDO ANDARE –  Le condizioni climatiche variano notevolmente da zona a zona. La stagione secca (la migliore per viaggiare in tutta la Thailandia) va da Novembre fino a Marzo. I monsoni arrivano solitamente verso Luglio portando clima umido e precipitazioni anche intense che si protraggono fino al mese di Ottobre, nonostante le temperature rimangano comunque elevate. Questo vale soprattutto nella parte settentrionale del Paese, mentre in quella meridionale le differenze tra le stagioni sono meno marcate, al punto che la si visita praticamente tutto l´anno.

DOVE SOGGIORNARE – Esistono un’infinità di strutture ricettive di alto livello ma anche a costi davvero contenuti, che consentono di intraprendere un bel viaggio con qualsiasi budget, pur soggiornando in alberghi di ottima qualità. La prima città da visitare è sicuramente la capitale Bangkok, dove si “nascondono” meraviglie storiche e migliaia di templi buddisti, e dove consigliamo di soggiornare in hotel situati vicino al suo famoso mercato notturno. Per quanto riguarda gli alberghi a Nord del Paese, proponiamo sempre hotel di charme come The Legend (sito sulle rive del fiume, davvero romantico),  De Naga (piccolo boutique hotel a Chiang Mai) o Krungsri River Hotel (ad Ayutthaya, l´antica capitale).

I CONSIGLI DI PAVIN VIAGGI – Scegliere bellissimi tour personalizzati con guida privata in Italiano per scoprire non solo Bangkok e i suoi dintorni, ma anche il Nord del Paese e il suo famoso triangolo d’oro, unendo poi il tutto con un perfetto soggiorno di mare per passare in relax l´ultima parte della vostra luna di miele!

BIRMANIA

La Birmania è un Paese magico e turisticamente ancora tutto da esplorare. Pieno di spiritualità e caratterizzato da un forte sentimento religioso, grazie alla recente apertura politica del regime militare può ora offrire ai suoi visitatori meravigliosi templi e migliaia di pagode, simbolo riconoscibile della nazione. In Birmania i sorrisi della gente del luogo non mancheranno mai: gentilezza e dolcezza caratterizzano infatti questo popolo più di ogni altra cosa grazie anche all’influsso buddista.

DOV´È – La Birmania è uno stato dell´Asia sud-orientale situato nella Penisola Indocinese di cui occupa la sezione occidentale. Confina a Nord-Est con la Cina, a Est con Laos e Thailandia e a Ovest con Bangladesh e India. La Birmania è inoltre bagnata dal Mare delle Andamane.

ORE DI VOLO – Indicativamente le ore di viaggio possono variare dalle 12 ore alle 15, con almeno uno scalo in Oriente (in genere a Bangkok).

PERCHÈ ANDARE – La ragione per intraprendere un viaggio in Birmania è soprattutto per visitare un apese ancora incontaminato e ricchissimo di storia, ma anche perché saranno i suoi abitanti ad animare ancora più quella che è considerata la “Grande Anima d’Oriente e Terra di mille pagode”, le sue risaie, i suoi monasteri…

QUANDO ANDARE – Il periodo secco da Novembre a Maggio è il migliore per fare un viaggio di nozze in Birmania. Questo periodo è caratterizzato da temporali sporadici molto rari, al contrario della stagione umida che va invece da Giugno ad Ottobre, anche se considerando la tipologia del viaggio un viaggio di nozze in questa stagione non è da escludere del tutto.

DOVE SOGGIORNARE – La capitale è Rangoon (Yangon): il suo porto è stato uno dei più sviluppati commercialmente di tutto il Sud-Est asiatico. Il secondo centro più importante è Mandalay, città sacra e situata in una posizione di comunicazione di primaria importanza, noto anche per la lavorazione del legno. Le altre città principali si trovano indicativamente sulle coste e si sono sviluppate in quanto centri portuali. A Pindaya si può visitare una bellissima grotta che contiene stalattiti e stalagmiti enormi.

I CONSIGLI DI PAVIN VIAGGI – Abbinare la Birmania ad altri Paesi limitrofi come Thailandia e Laos, ma anche visitare per almeno due giorni il Lago Inle (dall’atmosfera unica: intorno al lago si trovano vari templi e monasteri ma anche i caratteristici pescatori-acrobati). A Nga Phe Chaung potrete inoltre ammirare dei gatti ammaestrati dai monaci, famosi per i salti nei cerchi.