Index

In treno a Napoli – S. Gennaro, la pizza e il Teatro di S. Carlo

1° giorno: DUOMO – SPACCANAPOLI
Trasferimento alla stazione di Padova in tempo utile per salire a bordo del treno ad alta velocità che ci porterà a Napoli per un weekend all’insegna della più classica atmosfera partenopea. La respireremo già all’arrivo, puntando verso il Duomo legato alla fortissima devozione nei confronti di S. Gennaro. Poi il tuffo nel quartiere popolare di Spaccanapoli con tappa immancabile in Via S. Gregorio Armeno per ammirare le botteghe artigianali. Pranzo libero e cena in pizzeria, gustando alcuni sfiziosi sapori napoletani.
Pernottamento in hotel.

2° giorno: PIAZZA del PLEBISCITO – TEATRO di S. CARLO
Passaggio d’obbligo dal Maschio Angioino alla stupenda cornice di Piazza del Plebiscito, abbellita dal sontuoso Palazzo Reale e dalla particolare Basilica di S. Francesco da Paola. Ci attenderà poi l’ingresso al Teatro di S. Carlo, luogo simbolo della cultura partenopea, inaugurato nel 1737 da Carlo di Borbone: una visita davvero affascinante in un luogo che suscita sempre grandi emozioni. Pranzo libero, due passi sul lungomare con indimenticabile vista sul golfo che spazia dal Vesuvio a Castel dell’Ovo e poi via verso la stazione per salire sul treno del rientro. Saremo a casa in serata.

Il trenino per Berna e il Lago d’Orta – Splendido weekend fra Piemonte e Svizzera

1° giorno: ARONA – VAL D’OSSOLA
Mattinata di viaggio verso il Lago Maggiore con passeggiata e pausa pranzo libero ad Arona, una delle principali località turistiche della sponda piemontese. Nel pomeriggio continueremo alla volta della Val d’Ossola andando a scoprire la graziosa parte antica di Domodossola. Sistemazione serale in un hotel della zona, cena e pernottamento.

2° giorno: TRENINO PER BERNA
Intera giornata di escursione a Berna, che raggiungeremo grazie a magnifico percorso del “trenino verde delle Alpi” con viste mozzafiato su vallate, laghi, alte montagne e lindi paesini. Dell’elegante capitale svizzera apprezzeremo le caratteristiche vie del centro storico con i loro antichi portici, la torre dell’orologio, la svettante cattedrale gotica, le viste sul fiume e la fossa dell’orso, simbolo della città. Pranzo libero e rientro in treno con cena e pernottamento in hotel.

3° giorno LAGO D’ORTA
Ultimo giorno di viaggio che trascorreremo in tranquillità nel dolce scenario del Lago d’Orta. Saliremo sul Sacro Monte tutelato anche dall’Unesco prima di imbarcarci per una breve navigazione che ci porterà all’Isola di S. Giulio, per gran parte occupata da antichi edifici religiosi. Tornati a Orta, pranzo libero e passeggiata nel cuore di quello che è uno dei “borghi più belli d’Italia”. Pomeriggio di rientro con arrivo serale alle località d’origine.

Il trenino delle Valli Trentine e Ossana, il paese dei presepi

Partenza alle 6.30 verso la stazione ferroviaria di Trento e da qui proseguiremo a bordo del treno che prima attraverserà una parte della Valle dell’Adige, poi salirà in Val di Non e quindi terminerà in Val di Sole.
Noi scenderemo a Malè per due passi e pranzo libero prima di continuare alla volta di Ossana, piccola località che nel periodo delle festività si trasforma nel paese dei presepi: ne vedremo a centinaia, sparsi fra stradine, balconi e corti, seguendo il curioso cordone rosso e le lampade ad olio fino all’antico castello. Passione e tradizione qui si trasformano in veri capolavori artistici utilizzando stoffa, legno, sementi e foglie di granoturco. Tempo per un po’ ristoro alle casette del mercatino e rientro in pullman verso casa.

Sul Bernina Express – Il trenino rosso da Tirano a St. Moritz

Alle ore 5.30 partenza in direzione della Valtellina via Lago d’Iseo-Passo dell’Aprica. Arrivo A Tirano e visita al meraviglioso Santuario mariano che conserva un prezioso organo ligneo intagliato. Sosta per il pranzo prima di salire a bordo delle inconfondibili carrozze rosse del “Bernina Express”, il mitico trenino che ci condurrà fino a St. Moritz attraverso il Passo del Bernina, salendo fino a 2.253 mt, con bellissime viste su cime che superano quota 4000, estesi ghiacciai, laghi, vallate e lindi paesini in un contesto protetto anche dall’Unesco.
Giunti a St. Moritz, celebre località di villeggiatura, avremo tempo per una passeggiata nel centro storico o attorno al suo incantevole lago.
Partenza quindi con il pullman per il rientro via Passo Maloja-Lago di Como ed arrivo in serata ai luoghi di provenienza.

Bernina Express e Livigno – In viaggio sul trenino rosso

1° giorno: TIRANO – BERNINA – LIVIGNO
Di buon mattino partenza in direzione della Valtellina via Lago d’Iseo-Passo dell’Aprica. Arrivo a Tirano e visita al meraviglioso Santuario mariano che conserva un prezioso organo ligneo intagliato. Sosta per il pranzo, poi eccoci sulle carrozze rosse del “Bernina Express”, il mitico trenino che ci condurrà fino a St. Moritz attraverso il Passo del Bernina, salendo fino a 2.253 mt, con bellissime viste su cime imponenti, estesi ghiacciai, laghi, vallate e lindi paesini in un contesto protetto anche dall’Unesco. A St. Moritz, celebre località di villeggiatura, tempo a disposizione per una passeggiata nel centro storico o attorno al suo incantevole lago. Quindi proseguimento in pullman verso Livigno, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

2° giorno: LIVIGNO – GLORENZA
Mattinata in relax dedicata alla visita di Livigno, animato centro turistico dell’Alta Valtellina fra verdi montagne e storico territorio extradoganale, perciò indicato per un vantaggioso shopping che varia dai prodotti tipici dell’enogastronomia locale al tecnologico in un susseguirsi di negozi e case dai balconi fioriti. Tempo libero per svago, piacevoli passeggiate ed acquisti, pranzo in hotel e nel primo pomeriggio inizio del viaggio di rientro. Attraversato il Parco Nazionale Svizzero, tappa nella pittoresca cittadina di Glorenza, raccolta da mura cinquecentesche ed annoverata fra “i borghi più belli d’Italia”. Arrivo in serata ai luoghi di provenienza.

Sul Bernina Express – Il trenino rosso da Tirano a St. Moritz

Alle ore 5.30 partenza in direzione della Valtellina via Lago d’Iseo-Passo dell’Aprica. Arrivo a Tirano e visita al meraviglioso Santuario mariano che conserva un prezioso organo ligneo intagliato. Sosta per il pranzo prima di salire a bordo delle inconfondibili carrozze rosse del “Bernina Express”, il mitico trenino che ci condurrà fino a St. Moritz attraverso il Passo del Bernina, salendo fino a 2.253 mt, con bellissime viste su cime che superano quota 4000, estesi ghiacciai, laghi, vallate e lindi paesini in un contesto protetto anche dall’Unesco.
Giunti a St. Moritz, celebre località di villeggiatura, avremo tempo per una passeggiata nel centro storico o attorno al suo incantevole lago.
Partenza quindi con il pullman per il rientro via Passo Maloja-Lago di Como ed arrivo in serata ai luoghi di provenienza.

Il trenino del Trentino – La Val di Sole e il Passo del Tonale

Alle ore 6.30 partiremo alla volta di Trento, dove ci aspetta il trenino che correrà lungo la Valle dell’Adige e la Val di Non fra una marea di vigneti e frutteti.
Scenderemo a Malè, grazioso capoluogo della Val di Sole, un territorio paradisiaco per turisti e sportivi. Due passi e – ripreso il pullman – un susseguirsi di prati e paesini ci accompagnerà fino al Passo del Tonale, frequentato luogo di vacanza sotto le creste della Presanella.
Breve visita del Sacrario Militare e tempo a disposizione per il pranzo libero, semplici passeggiate ed escursioni in quota utilizzando gli impianti di risalita. Il rientro a casa è previsto in serata.

Sul Bernina Express – Il trenino rosso da Tirano a St. Moritz

Alle ore 5.30 partenza in direzione della Valtellina via Lago d’Iseo-Passo dell’Aprica. Arrivo A Tirano e visita al meraviglioso Santuario mariano che conserva un prezioso organo ligneo intagliato. Sosta per il pranzo prima di salire a bordo delle inconfondibili carrozze rosse del “Bernina Express”, il mitico trenino che ci condurrà fino a St. Moritz attraverso il Passo del Bernina, salendo fino a 2.253 mt, con bellissime viste su cime che superano quota 4000, estesi ghiacciai, laghi, vallate e lindi paesini in un contesto protetto anche dall’Unesco.
Giunti a St. Moritz, celebre località di villeggiatura, avremo tempo per una passeggiata nel centro storico o attorno al suo incantevole lago.
Partenza quindi con il pullman per il rientro via Passo Maloja-Lago di Como ed arrivo in serata ai luoghi di provenienza.

Bernina Express e Livigno – In viaggio sul trenino rosso

1° giorno: TIRANO – BERNINA – LIVIGNO

Di buon mattino partenza in direzione della Valtellina via Lago d’Iseo-Passo dell’Aprica. Arrivo a Tirano e visita al meraviglioso Santuario mariano che conserva un prezioso organo ligneo intagliato. Sosta per il pranzo, poi eccoci sulle carrozze rosse del “Bernina Express”, il mitico trenino che ci condurrà fino a St. Moritz attraverso il Passo del Bernina, salendo fino a 2.253 mt, con bellissime viste su cime imponenti, estesi ghiacciai, laghi, vallate e lindi paesini in un contesto protetto anche dall’Unesco. A St. Moritz, celebre località di villeggiatura, tempo a disposizione per una passeggiata nel centro storico o attorno al suo incantevole lago. Quindi proseguimento in pullman verso Livigno, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

2° giorno: LIVIGNO – GLORENZA

Mattinata in relax dedicata alla visita di Livigno, animato centro turistico dell’Alta Valtellina fra verdi montagne e storico territorio extradoganale, perciò indicato per un vantaggioso shopping che varia dai prodotti tipici dell’enogastronomia locale al tecnologico in un susseguirsi di negozi e case dai balconi fioriti. Tempo libero per svago, piacevoli passeggiate ed acquisti, pranzo in hotel e nel primo pomeriggio inizio del viaggio di rientro. Attraversato il Parco Nazionale Svizzero, tappa nella pittoresca cittadina di Glorenza, raccolta da mura cinquecentesche ed annoverata fra “i borghi più belli d’Italia”. Arrivo in serata ai luoghi di provenienza.

Sul Bernina Express – Il trenino rosso da Tirano a St. Moritz

Alle ore 5.30 partenza in direzione della Valtellina via Lago d’Iseo-Passo dell’Aprica. Arrivo A Tirano e visita al meraviglioso Santuario mariano che conserva un prezioso organo ligneo intagliato. Sosta per il pranzo prima di salire a bordo delle inconfondibili carrozze rosse del “Bernina Express”, il mitico trenino che ci condurrà fino a St. Moritz attraverso il Passo del Bernina, salendo fino a 2.253 mt, con bellissime viste su cime che superano quota 4000, estesi ghiacciai, laghi, vallate e lindi paesini in un contesto protetto anche dall’Unesco.
Giunti a St. Moritz, celebre località di villeggiatura, avremo tempo per una passeggiata nel centro storico o attorno al suo incantevole lago.
Partenza quindi con il pullman per il rientro via Passo Maloja-Lago di Como ed arrivo in serata ai luoghi di provenienza.

Apri chat
💬Chat
Ciao 👋
Come possiamo aiutarti?