Index

Venzone e Pesariis Il borgo fortificato e il paese degli orologi

Partenza alle ore 7.30 per il Friuli-Venezia Giulia andando a conoscere due borghi ricchi di storia e tradizioni. Il primo ci accoglierà con il suo salotto tra le mura: è Venzone, paese medievale noto per il Duomo e le misteriose mummie, simbolo di una zona rinata con tenacia dopo il terremoto del 1976. Visita del centro e tempo a disposizione per farsi tentare dalle botteghe di lavanda. Pranzo in ristorante e proseguimento per Pesariis, borgo magico e… puntuale! Conosciuto come il paese degli orologi, già dal 1725 produce meccanismi destinati alle torri civiche e campanarie. Passeggiando scopriremo molti orologi originali, dal carillon a quello ad acqua, quello a palette giganti e molti altri ancora… una vera rivelazione! Rientro in serata.

Mantova, una storia sull’acqua con minicrociera dal Po al Mincio

Alle ore 7.00 partenza verso il corso mantovano del Po, che risaliremo in battello seguendo poi il Mincio fino a Mantova, immersi in quieti paesaggi padani passando per chiuse leonardesche. Pranzo in ristorante nel rispetto delle tradizioni gastronomiche locali e tranquilla passeggiata pomeridiana nel cuore dell’antica capitale dei Gonzaga, che per la bellezza dei suoi monumenti vanta la protezione dell’Unesco come “Patrimonio dell’Umanità”: ammireremo il Palazzo Ducale, S. Andrea, Piazza delle Erbe e la Cattedrale. Rientro in serata.

Cima Grappa a 360° Storia, panorami e sapori

Sabato 1 Maggio

Partiremo alle ore 16.00 diretti verso la cima del Monte Grappa dove ci aspetta una facile passeggiata all’insegna della storia e del paesaggio. Gli echi sono quelli delle vicende della Grande Guerra, qui ricordata dalla Via Eroica, dal solenne Sacrario e dall’amata Madonnina. Gli occhi sono quelli che volgeremo a 360° per osservare un orizzonte senza eguali che può allargarsi dall’Adriatico alle Dolomiti.
Cena tipica in rifugio e sorpresa notturna quando ci emozioneremo sotto un cielo ammantato di stelle che gareggerà con le infinite luci della pianura. Rientro in tarda serata ai luoghi di provenienza.

Genova, a te la scelta! L’Acquario o il Museo del Mare?

Alle ore 5.30 partiremo per Genova, andando ad ammirare alcuni monumenti e luoghi importanti di questa grande città di mare, ex Repubblica Marinara: il Palazzo di S. Giorgio, la Cattedrale, Porta Soprana, la casa di Cristoforo Colombo e Piazza de Ferrari. Pranzo libero. Nel pomeriggio spazio alle emozioni scegliendo di visitare l’affascinante Acquario – dove ci incanteremo ad osservare la fauna e flora marina di tutto il mondo guardando delfini, pinguini e varie altre creature nel loro habitat – oppure “Galata”, il Museo del Mare che ospita una riproduzione in scala naturale di una galea genovese, parecchie sale interattive in cui capire che cosa voleva dire, in diverse epoche, andar per mare e l’emozionante simulazione di una tempesta a Capo Horn. Rientro in serata.

Walking tour Torbole-Riva Camminando sul Garda

Partenza alle ore 6.30 per il Lago di Garda e la dinamica giornata che si prospetta ci darà la possibilità di conoscere le mille sfumature di questo ambiente. Inizieremo con una bella passeggiata da Torbole a Riva, a due passi dall’acqua. La città ci accoglierà con il suo curatissimo centro fiorito, la Rocca e la Torre Apponale. Proseguiremo a piedi per il Bastione Veneziano e una leggera salita ci porterà ad avere una vista montagna-lago da lasciare senza fiato. Per la discesa è possibile scegliere anche l’ascensore panoramico. Pranzo libero per poi trasferirci al Parco Grotta Cascate Varone, altro magnifico spettacolo della natura da affrontare con il k-way. Saremo a casa in serata.

Note tecniche walking tour: lunghezza km. 5, durata h. 2, dislivello + 200
grado di difficolta: facile.
Si consiglia l’utilizzo di scarpe sportive o da trekking e acqua al seguito.

Spoleto e le Marmore La meraviglia delle cascate con tappa in frantoio

1° giorno: SPOLETO – TERNI
Riserveremo la prima parte della giornata al viaggio verso Spoleto, uno dei principali centri dell’Umbria ed importante meta turistica per la sua rilevanza artistica e culturale. Pranzo libero e poi in passeggiata vedremo il Duomo di S. Maria Assunta, la Rocca Albornoziana, le mura, vari palazzi nobiliari e il Ponte delle Torri. Ogni anno la città ospita il “Festival dei Due Mondi” ed è attuale location di “Don Matteo”, popolare serie televisiva. Concluse le visite, tempo per un po’ di shopping e sistemazione in un hotel della zona di Terni per cena e pernottamento.
2° giorno: MARMORE – FRANTOIO
Grandi emozioni al cospetto delle famose Cascate delle Marmore, a pochi chilometri dalla città. Create artificialmente dai Romani, sono formate dalle acque del fiume Velino che precipitano nel fiume Nera con tre fragorosi salti di circa 165 metri: un vero spettacolo della natura in un contesto paesaggistico di rara bellezza da affrontare con il k-way al seguito! I sentieri ci porteranno a scoprire vari punti panoramici salendo fino al Belvedere Superiore. Pranzo libero presso la zona commerciale dove troveremo ristorazione e negozi vari, quindi ci sposteremo in un frantoio per visita, degustazione e acquisto di olio e altri prodotti tipici. Rientreremo a casa in serata.

Il battello sul Delta del Po e il giardino botanico di Porto Caleri

Alle ore 7.00 partenza lungo la Strada Romea in direzione di Pomposa dove vivremo la suggestione della chiesa della storica abbazia. Proseguimento per l’imbarco sul battello che ci consentirà di scoprire le bellezze del paesaggio del Delta del Po, circondati da un sereno contesto fluviale, protetto anche dall’Unesco. Pranzo in ristorante con menu tipico e continuazione alla volta del giardino botanico di Porto Caleri, splendida oasi naturalistica che offre ambienti protetti che vanno dalle dune alla pineta con flora e fauna particolari. Rientro in serata.

Parco Sigurtà in fiore e Borghetto sul Mincio

Alle ore 7.30 partenza diretti a Valeggio sul Mincio, pronti a passeggiare nei 60 ettari del Parco Giardino Sigurtà, in cui dominano il verde brillante dei prati ed i mille colori dei fiori: da non perdere il Viale delle Rose, il castelletto, il labirinto e il belvedere dedicato a Giulietta e Romeo. Possibilità di girare anche con biciclette o golf-kart elettriche noleggiate in loco. Pranzo libero presso i punti di ristoro del parco e poi visita di Borghetto, romantico paesino dolcemente adagiato lungo il Mincio con mulini e il medievale Ponte Visconteo: a pieno titolo fa parte de “I borghi più belli d’Italia”. Rientro in serata.

Caorle, benvenuta primavera! Il mare e il borgo con pranzo di pesce

Partiremo alle ore 7.30 alla volta di Caorle, che unisce l’ariosa vista dell’Adriatico al fascino di un centro storico dalle secolari vicende, spesso legate alla Serenissima. Saluteremo l’arrivo della primavera passeggiando sul lungomare con soste alla scogliera artistica scolpita e all’amato Santuario della Madonna dell’Angelo, luogo di sentita devozione.
Eccoci poi in ristorante, pronti a gustare un tradizionale pranzo all’insegna del buon pesce. A seguire, due passi e tempo libero per qualche acquisto nel cuore della cittadina da Piazza Mercato al Duomo, dominato dal caratteristico campanile di forma circolare. Il ritorno a casa è previsto in serata.

Trekking sul lago Da Lazise a Garda fra natura e borghi

Alle 8.00 partiremo alla volta di Lazise, pronti ad affrontare una divertente e salutare esperienza di trekking, seguendo a piedi il bel percorso che collega varie località della sponda veronese del lago e alternando scorci naturalistici a spunti di interesse artistico.
Dopo una piacevole passeggiata in centro storico inizieremo l’itinerario di trekking toccando Cisano e Bardolino, per poi finire a Garda e goderci un po’ di meritato relax. Un susseguirsi di piccole spiaggette, canneti, anatre e cigni nel loro tranquillo habitat, graziosi paesi diventate mete turistiche di fama internazionale e stupendi panorami. Il tracciato non presenza alcuna difficoltà ed è quindi adatto a tutti.
Pranzo libero e rientro serale ai luoghi di provenienza.

Informazioni tecniche: lunghezza percorso km. 11, dislivello nullo, grado di difficoltà: facile.
Consigliabili l’utilizzo scarpe sportive o da trekking e acqua al seguito.

Apri chat
💬Chat
Ciao 👋
Come possiamo aiutarti?